Premiato ristoratore di San Piero in Bagno

Un narratore dell’enogastronomia. È Moreno Balzoni della Locanda del Gambero Rosso a San Piero in Bagno, che lunedì 28 maggio riceverà il riconoscimento “Dire Fare Sognare!”, Premio alla cultura del cibo e del vino in Emilia Romagna.Balzoni, ha aiutato la moglie Giuliana Saragoni nella proposta di cucina che da venti anni porta avanti nella sua trattoria. Insieme a lei ha fatto una ricerca approfondita sulle usanze alimentari dell’Alto Savio, contribuendo a riscoprire la cucina “arcaica” e contadina delle genti che vi hanno abitato e riportando sulla tavola prodotti e tipicità in disuso, facendone delle eccellenze. Conoscitore e raccoglitore di erbe spontanee mangerecce, innamorato dei suoi luoghi e appassionato di storia dell’alimentazione (è stato anche allievo di Piero Camporesi), Balzoni ama raccontare al cliente l’origine di ogni piatto, spesso collegandolo al contesto storico e sociale. Il Premio “Dire Fare Sognare!”, è promosso da Partesa Emilia Romagna per il vino, assegnato a coloro che hanno fatto della cultura del cibo e del vino il proprio tratto distintivo. Due i momenti del premio: il riconoscimento a cinque personaggi che con modalità diverse si sono distinti nella promozione della cultura enogastronomica della nostra regione (Giacinto Rossetti, Alessandra Meldolesi, Max Bergami, Luciano Tona, Valentino Bega); il riconoscimento che premia il lavoro di tre operatori di ogni provincia emiliano romagnola, scelti tra ristoratori, baristi, enotecari e torrefattori (emergente, narratore, sognatore). La giornata di premiazione avverrà lunedì 28 maggio a partire dalle 19,30 nella Terrazza Bartolini a Milano Marittima (Via Leoncavallo, 13).

Pubblicato lunedì 21 maggio 2012 alle 14:49

Trattandosi di un vecchio articolo non è più possibile commentare.

Brevi quotidiane

Ultimi articoli

Ultimi interventi

Parole di Vita

Archivio Documenti