Parrocchie, nel cesenate la festa continua

A Villachiaviche, Macerone, Pievesestina e Casalbono

Villachiaviche

Si aprirà sabato 23 settembre con il pellegrinaggio parrocchiale ad Assisi, in occasione del 60esimo anniversario della parrocchia, la festa della comunità di Villachiaviche. Tre settimane di attività e incontri per celebrare la Madonna del Rosario, patrona della chiesa.

Domenica 24 settembre durante le Messe delle 7,30, 9,30, 11 e 20 ci sarà l’unzione degli ammalati e degli anziani. Alle 12,30 sarà organizzato il pranzo per gli anziani. Da lunedì 25 a venerdì 29 settembre ogni giorno sarà recitato il rosario alle 7,30. Alle 8 e alle 20,30 saranno celebrate le Messe. In queste giornate, dalle 9,30 alle 12, sarà portata la comunione agli ammalati e nei pomeriggi sarà possibile confessarsi dalle 15,30 alle 19.

Il triduo di preparazione si terrà lunedì, martedì e mercoledì alle 20,30.

Lunedì 25 settembre alle 21 è in programma il calcetto dei ragazzi. Mercoledì alle 21 ci sarà la partita di pallavolo tra giovani leve e vecchie glorie. Sabato 30, alle 16, la festa al Centro Anziani con pizze offerte dalla parrocchia (alle 18). Simona Atzori, pittrice e danzatrice, porterà la sua testimonianza di fede venerdì 29 alle 21 in un incontro spettacolo intitolato “Cosa ti manca per essere felice?”. Sabato 30 settembre dalle 9 alle 12 ci saranno le confessioni e l’adorazione eucaristica. Alle 17 la benedizione degli automezzi. Seguiranno, davanti alla scuola, alle 18,30 la Messa e alle 21 il recital “Cenerentola” preparato dai ragazzi.

Domenica 1 ottobre i bambini e i ragazzi andranno in pullman col parroco all’incontro con papa Francesco in centro. Dalle 7,45 l’arrivo e la visita del Pontefice a Cesena saranno mostrati in diretta su grande schermo installato in chiesa.

La domenica di festa proseguirà alle 11 con la Messa per l’inizio del catechismo. Nel pomeriggio, alle 15,30, altra celebrazione e, alle 17,30, la “fiorita” alla Madonna. Alle 18 i bambini pigeranno l’uva. Alle 19 la Messa celebrata da monsignor Giuseppe Verrucchi, vescovo emerito di Ravenna-Cervia.

Domenica 1 ottobre, al pomeriggio, nell’area della parrocchia ci sarà il trenino di “Chi burdel di tratur”. Sarà allestita la mostra di oggetti tradizionali della pigiatura dell’uva (“Amarcord al Ciavghi”) e, alle 21, è in programma una serata “Variety” realizzata dai ragazzi.

Sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre, dalle 18,30, si potrà cenare in parrocchia con un ricco menù sotto al tendone. Nei due giorni saranno attivi pesca e mercatino, giochi a premio e gonfiabili per i bambini.

Domenica 8 ottobre è fissata l’uscita delle famiglie a Corzano, con partenza alle 16. La giornata sarà arricchita dalla testimonianza della famiglia Bernabini di Alfero e terminerà con la cena in pizzeria a Fontechiara.

Il fine settimana successivo vedrà la proiezione, sabato 14 ottobre alle 21, del film “Risvegli” scritto e girato interamente dai ragazzi della parrocchia, mentre domenica 15 ottobre, con partenza alle 17, si terrà l’uscita per giovani universitari lavoratori presso l’eremo di Saiano in Valmarecchia e ci sarà l’incontro con l’eremita.

Macerone

“Una festa della fede del popolo”, così don Agostino Tisselli definisce la festa della comunità di Macerone che prende il via giovedì 21 settembre con la “Giornata della riconoscenza”. Alle 20 è in programma la Messa e, a seguire, un momento dedicato alle esperienze educative della parrocchia. Venerdì 22 settembre, “Giornata della guarigione”, è prevista la visita agli ammalati e alle 15,30 il sacramento dell’unzione degli infermi.

Sabato 23 settembre alle 15 avrà inizio il catechismo. In serata alle 19 si terrà la cena stile “ligaza” e alle 20,30 la comunità parrocchiale si riunirà in assemblea per dare inizio al nuovo anno pastorale.

Domenica 24 settembre, festa della parrocchia, le Messe saranno alle 8 e alle 11, quest’ultima celebrata da don Sauro Rossi. Seguirà la solenne processione lungo la via Cesenatico. Alle 15,45 ci sarà il ritrovo presso la rotonda di Ponte di Ruffio, alle 16 la partenza. Il corteo seguirà l’itinerario che si snoda da Villa Casone, via Casette, Macerone e Rotonda Santerini. L’arrivo è fissato sulle 17,45 in parrocchia. La banda musicale di Gambettola, che accompagnerà tutta la processione, al termine, si esibirà in un concerto. Durante i giorni di festa sarà allestita la mostra “L’Eucarestia: fonte e apice della vita della Chiesa”, un’esposizione sui miracoli eucaristici a cura di Fiorenzo Montalti.

Pievesestina

Sarà dedicata alla Beata Vergine del Rosario la festa dell’unità parrocchiale di Pievesestina, San Cristoforo e Sant’Andrea in Bagnolo. Il ricco programma di appuntamenti inizierà domenica 24 settembre con le Messe alle 9 e alle 11. Durante quest’ultima sarà conferito il mandato ai ministri straordinari, ai catechisti, ai lettori e al coro. Alle 18 si terrà l’avvio dell’anno catechistico con la ’fiorita’ alla Madonna e la processione. Alle 19 è prevista la cena comunitaria.

Lunedì 25 settembre alle 19,30 si terrà la recita del rosario guidato dai ragazzi dell’Acr e, alle 20, la Messa. Il 26 settembre alle 19,30 il rosario sarà guidato dai ragazzi che riceveranno la Cresima e, dopo la Messa delle 20, alle 21, il vescovo Douglas Regattieri guiderà l’incontro “Nella casa di Betania. Educare alla vita buona del Vangelo nella cura degli affetti e delle relazioni”.

Mercoledì 27 settembre alle 15 sono in programma le confessioni. Alle 15,30 la Messa con il sacramento dell’unzione degli infermi. Alle 16,30 la merenda con animazione musicale. Alle 19,30 il rosario sarà animato dai bambini che riceveranno la prima comunione. Alle 20 sarà celebrata la Messa. A seguire, l’incontro con la dottoressa Elena Olivieri, sul tema “Vivere a lungo mangiando bene”.

Giovedì 28 settembre alle 19,30 il rosario sarà guidato dai bambini che riceveranno il sacramento del perdono. Alle 20 sarà celebrata la Messa e alle 21 i giovani saranno al centro di una serata di testimonianze ed esperienze.

Venerdì 29 settembre, dalle 17, ci sarà l’esposizione del Santissimo. Alle 18,30 l’adorazione eucaristica e alle 19 il Rosario animato dai bambini di quinta elementare. Alle 19,30 ci sarà la Messa e aprirà lo stand gastronomico con il gruppo “Pieve Calcio”.

Lo stand sarà attivo fino a domenica. Alle 21 è in programma lo spettacolo “Sorrisi e canzoni” con la voce di Veris e la simpatia di Sgabanaza.

Sabato 30 settembre, dalle 15, il pomeriggio sarà animato dai racconti di Roberto Fabbri con “Alla ricerca del Santo Graal” e “La leggenda del re pescatore”. Seguiranno palloncini per tutti. Alle 19,30 sarà celebrata la Messa vespertina e, alle 21, serata spettacolo con l’esibizione del gruppo di ballerini “Cesena danze”.

Domenica 1 ottobre, dopo la mattinata dedicata alla visita di papa Francesco, alle 14, “Pieve cammina” riproporrà “Le pievi camminano insieme” (seconda edizione). Alle 18 è prevista la Messa dell’unità parrocchiale e alle 20,30 il recital “Le 5 pietre”. La festa si chiuderà con l’estrazione dei biglietti della lotteria alle 22,30.

Casalbono

Domenica di festa per Casalbono, nel territorio della parrocchia di Borello. Il 24 settembre la comunità si ritroverà per la celebrazione della Messa alle 10,30. Seguirà un pomeriggio di musica. Sarà attivo lo stand gastronomico.

a cura di Barbara Baronio
e Matteo Venturi

Pubblicato giovedì 21 settembre 2017 alle 00:02

Trattandosi di un vecchio articolo non è più possibile commentare.

Brevi quotidiane

Ultimi articoli

Ultimi interventi

Parole di Vita

Archivio Documenti