Fra un anno pronto il nuovo cimitero di Cesena

La nuova struttura, in frazione Tipano, sarà realizzata a tappe successive

CESENA – Il nuovo cimitero urbano prende forma. Per l’autunno 2009 l’Amministrazione promette la conclusione del primo stralcio del progetto, comprendente un primo blocco da 3.700 loculi, due campi da inumazione da circa 1.000 posti e tutti i servizi accessori: ingresso, giardino, rotonda e parcheggi, ma anche il forno crematorio (il più vicino ora è a Faenza), il magazzino, la cappella e un luogo di sepoltura per gli appartenenti ad altre religioni.

Il cantiere si trova nell’ampia zona pianeggiante fra via Romea e via Tipano e una volta terminato andrà a occupare una superficie di 61.935 metri quadrati. L’avanzamento del progetto comprende più fasi: ora è in costruzione il primo lotto, da terminare nel 2017, per un totale di 13.640 loculi, 1.740 ossari e 4.850 metri quadrati riservati all’inumazione. Costo complessivo 21 milioni circa, di cui 10 per il primo stralcio, quello da terminare nel 2009, ossia tutti i servizi generali e uno dei quattro chiostri per loculi.

“Ad autunno 2009 il cimitero entrerà in funzione” ha dichiarato il sindaco Giordano Conti durante la visita al cantiere aperta alla stampa. Parallelamente all’apertura del cimitero, il cantiere andrà avanti, per arrivare a soddisfare le esigenze della città per circa 25-30 anni. In seguito si passerà al secondo lotto del progetto, ancora non in concessione: altri cinque chiostri per 30.500 loculi complessivi, edifici di raccordo, campi di inumazione che accoglieranno 2.700 tombe e l’ossario, una struttura alta 40 metri a forma di giglio.

“Nell’altro cimitero sono già state fatte tutte le espansioni possibili – spiega ancora il sindaco -, l’intero progetto è previsto per rispondere alla richiesta di Cesena per la durata di un secolo”.

Per la realizzazione del primo lotto è stato scelto lo strumento del Project financing, proposto da un’associazione temporanea di imprese (Ati) composta da Conscoop Forlì, Sacchetti Nello e Cils.

La progettazione è stata affidata all’architetto Paolo Portoghesi di Roma, con la collaborazione degli architetti cesenati Luciano Farnedi, Athos Miserocchi e Maurizio Paolucci. I chiostri per i loculi saranno composti da un piano interrato e tre piani di altezza e comprenderanno anche tombe di famiglia e un blocco ascensori per disabili.

A completare l’opera una saletta per cerimonie e un ambiente per la conservazione delle urne cinerarie comuni e non. Circa 350 loculi e diverse tombe di famiglia sono stati già venduti con prezzi che vanno dai 1.900 ai 3.800 euro per i 50 anni di concessione, gli altri sono acquistabili presso l’ufficio vendite in via Pescheria.

Claudia Coppari
Pubblicato venerdì 22 agosto 2008 alle 00:03

Siti Internet che citano questo articolo

  1. www.funerali.org 29 Ago 2008 / 09:27

    […] Fonte: http://www.corrierecesenate.com […]

  2. Cesena: verso la conclusione inl mega project financing cimiteriale - www.funerali.org 30 Ago 2008 / 09:03

Brevi quotidiane

Ultimi articoli

Ultimi interventi

Parole di Vita

Archivio Documenti